8 aprile 2016 Chiara Bilotta

Fast food & GDO: fate largo ai camerieri robot…

 

Fonte articolo: FoodWeb

Gli umanoidi robotizzati si fanno sempre più strada nel mondo della grande distribuzione e della ristorazione: proprio qualche mese fa, in Francia, Carrefour ha utilizzato dei robot per informare e intrattenere la clientela del suo ipermercato di Claye-Souilly. E Nestlé in Giappone ha impiegato i robot come promoter delle macchine da caffè Nespresso all’interno di alcuni store e corner.
A San Francisco, in California, si inaugura Eatsa, il primo fast food robotizzato dove i clienti fanno le loro ordinazioni tramite ipad e poi ritirano i piatti da uno sportello trasparente ricevendo anche utili indicazioni nutrizionali sugli ingredienti contenuti nei vari cibi.
Le macchine che sostituiscono il personale sono diventate la vera attrazione in molti locali da Occidente a Oriente: a Shenyang, in Cina, c’è un ristorante con un unico cameriere robot alimentato a batterie: è alto 1.40 centimetri, riesce a lavorare 8 ore di seguito senza pause occupandosi sia delle ordinazioni che del servizio ai tavoli con efficienza e precisione. E sempre in Cina, a Kunshan, c’è un ristorante gestito unicamente da robot che si muovono su ruote. Due di loro si occupano dell’accoglienza ai clienti, altri quattro dell’apparecchiatura e del servizio ai tavoli, altri due lavorano in cucina per preparare fritture e confezionare i ravioli.

Siamo agli albori di una rivoluzione tecnologica o più semplicemente trattasi di stratagemmi pubblicitari per accattivarsi nuovi clienti?
In attesa di scoprire cosa ci riserva davvero futuro i  robot continuano a far capolino con estrema disinvoltura nel mondo della ristorazione e in qualche caso a rubare anche il posto ai loro colleghi umani.

 


Surgelati and Co, un caso ipotetico di managementSURGELATI & CO.: UN CASO IPOTETICO DI MANAGEMENT

Prendi esempio da un caso aziendale per trarre spunti utili al tuo business e  scopri come la Business Intelligence migliora la gestione commerciale di un’azienda del food retailing:
 ACCEDI  al download gratuito del white paper di Gta Factory Surgelati & Co.: un caso ipotetico di Management

 

 

 


We 💙 SOCIAL SHARING…and you?

Facebook
Twitter
Google+
LinkedIn